La ridotta possibilità di utilizzo dell’azienda affittata a causa delle disposizioni dettate per fronteggiare l’emergenza epidemiologica legittima la riduzione del canone d’affitto

Il tribunale di Roma, con un provvedimento d’urgenza ex art. 700 c.p.c. emesso il 29.05.2020, riconosce il diritto alla riduzione del canone d’affitto a seguito della ridotta possibilità di utilizzo dell’azienda affittata a causaContinua

L’assegno di mantenimento per i figli decorre dalla data della domanda e, se successiva, dalla effettiva cessazione della coabitazione

La Corte di Cassazione torna sul tema della effettiva decorrenza dell’assegno di mantenimento dei figli. Si tratta di un problema molto sentito nella prassi e che, per questo motivo, arriva spesso sino alla corte suprema. Stabilire il … Continua

Non è possibile opporre in compensazione l’assegno di mantenimento per i figli

La vicenda vedeva una signora proporre opposizione contro il precetto ricevuto dal marito e relativo al pagamento delle spese di lite alle quali, evidentemente, era stata precedentemente condannata. La signora opponeva in compensazione… Continua

La modifica dell’assegno di mantenimento decorre dalla domanda e non dalla sentenza

L’ordinanza n. 1078 del 23.11.2017, depositata il 04.05.2018, consente alla Corte di Cassazione di tornare sul tema, mai definitivamente risolto, della decorrenza degli effetti della decisione resa in punto di assegno di mantenimento… Continua

L’allontanamento dalla casa coniugale – se non è ingiustificato – non è motivo di addebito della separazione

Capita assai di frequente che il coniuge, che a causa della crisi coniugale abbia abbandonato la casa familiare, si veda minacciare l’addebito della separazione. Quel coniuge, a seguito della sentenza della Cassazione del 29.09.2015… Continua